sabato 9 ottobre 2010

A Rimini le nuove mostre: 7 ore di arte, concerti e spettacoli


si stanno per aprire due importanti mostre nel Castel Sismondo di Rimini, a partire dal 23 ottobre prossimo, Parigi. Gli anni meravigliosi. Impressionismo contro Salon e Caravaggio e altri pittori del Seicento. Capolavori dal Wadsworth Atheneum di Hartford.

La prima, attraverso oltre 100 opere tra dipinti, sculture, incisioni e rarissime fotografie originali del XIX secolo, racconta il duello nella Parigi del secondo Ottocento tra la pittura accademica esposta nell’annuale Salon e l’impressionismo da Manet a Monet, da Cézanne a Renoir, da Van Gogh a Gauguin.

La seconda ruota attorno a un capolavoro di Caravaggio, L’estasi di San Francesco d’Assisi, e ad altri tredici importantissimi dipinti del Seicento provenienti dal Wadsworth Atheneum di Hartford.

Linea d’ombra, in collaborazione con la Fondazione CARIM, la Confcommercio di Rimini, l’Azienda di Promozione Turistica della Regione Emilia Romagna e il Comune di Rimini, organizza una straordinaria giornata di apertura delle mostre.

Il 23 ottobre infatti, nell’ampio giardino di Castel Sismondo, opportunamente attrezzato anche per l’eventualità della pioggia, si svolgerà una serie di eventi musicali, letterari, artistici dalle ore 17 fino a mezzanotte.

In questa prima giornata di apertura, l’orario delle mostre sarà ininterrottamente dalle 9 del mattino fino alle 2 della notte.

Dalle ore 17, e fino alle 2 della notte, il biglietto di ingresso sarà ridotto per tutti a 8 euro e il catalogo avrà un sconto del 10% sul prezzo di copertina.

Per cui, con il solo biglietto di accesso alle mostre, si potrà godere di tre concerti, la presentazione della mostra da parte del curatore, Marco Goldin, la presentazione dell’ultimo libro del celebre giornalista Antonio Caprarica e di un ricchissimo buffet, a partire dalle ore 20, offerto dalla Confcommercio di Rimini.

Un’occasione dunque irripetibile per scegliere di trascorrere la giornata del 23 ottobre a Rimini tra grande arte e grandi eventi.

I negozi saranno aperti sia nella serata del 23 che nella giornata di domenica 24 ottobre e con la Rimini Art Card, da ritirare alla biglietteria delle mostre, si potrà godere di sconti a partire da 10% sugli acquisti realizzati in città.



Di seguito vi indichiamo il programma completo degli eventi:



Rimini, cortile di Castel Sismondo, sabato 23 ottobre 2010



1. ore 17: in prima nazionale, Antonio Caprarica presenta il suo libro C’era una volta in Italia. Un inviato davvero speciale nell’Italia del 1861.

2. ore 17.45: Quartetto Desueto in concerto. Ospite straordinario Andrea Mingardi

3. ore 18.30: Marco Goldin racconta la mostra Parigi. Gli anni meravigliosi

4. ore 19.30: Renzo Ruggieri alla fisarmonica e Piero Salvatori al violoncello in concerto

5. ore 20.00: Omaggio a Elio Pagliarani. Lettura di Carla Chiarelli, alla fisarmonica Renzo Ruggieri

6. ore 20.30: Tosca nello spettacolo Anima Mundi, concerto per una voce e due polistrumentisti

7. ore 21.45: Baudelaire, Rimbaud, Verlaine, letture di Gilberto Colla, al violoncello Piero Salvatori

8. ore 22.15: Antonella Ruggiero nello spettacolo Tra due guerre, concerto per una voce, un pianoforte, una fisarmonica, un violoncello.



Il visitatore numero 500 e numero 1500, dalle ore 17, saranno premiati da Linea d’ombra con un set completo di prodotti del bookshop e il visitatore numero 1000 sarà premiato dallo sponsor principale, Gruppo Euromobil, con un divano.

Sempre sabato 23 ottobre, alle ore 21, nella Sala del Giudizio del Museo Civico di Rimini Pietro De Maria in concerto con un recital pianistico dedicato a Chopin. In collaborazione con il Géza Anda Concours. Per assistere a questo concerto è necessario prenotarsi telefonando al numero 0422-429999.

Linea d’ombra sarà quindi lieta di accogliervi, con questo programma straordinario, nel primo fine settimana di mostre a Rimini il 23 e 24 ottobre prossimi.

Nessun commento:

Posta un commento