domenica 2 ottobre 2011

I COLORI DEL SOGNO

                             
Salve a tutti, scrivo a caldo.
Ecco la prima news sull’inaugurazione della mostra I COLORI DEL SOGNO 
delle illustrazioni originali della nuova rivista per bambini 5-11 
5perché tenutasi nella Biblioteca Pubblica di Fabriano, 
ubicata momentaneamente (in attesa della nuova in costruzione)
 in un interessante opificio  medievale per la concia delle pelli restaurato all’uopo,
 una delle tante, prima dell’arrivo delle cartiere, 
nella città marchigiana. Poche foto, per ora, per dare solo un’idea del clima
 particolarmente caldo e festoso, 
nonché professionalmente di alto profilo data la qualità del materiale in esposizione e
 della figura del relatore principale, il chiarissimo prof. Livio Sossi docente di
 Letteratura per l’Infanzia 
ed esperto di illustrazione. Sossi ha tenuto una lezione di alto contenuto tecnico ed umano, 
per il suo essere eclettico e istrionico e per i contenuti che hanno svariato 
dalle basi fondamentali del libro illustrato
 alla figura dal ricordo mai sopito del grande maestro Stepan Zavrel e 
alla cui scuola attuale 5perché ha attinto lo “zoccolo duro” dei suoi illustratori.
 Sossi ha avuto parole di qualità per la rivista,
 per le motivazioni profondamente interculturali, 
sociali  che l’anno ispirata, per l’innovazione grandiosa della stessa a livello grafico e 
comunicativo e per il coraggio che spinge i suoi creatori, 
che pone 5perché al vertice di tutte le riviste presenti sul mercato, e per la quale 
un giorno bisognerà trovare spazio nel manuali e libri di storia dell’illustrazione.
Le poche foto che per il momento inserisco nella news, 
ma che avremo modo di arricchire 
con la prossima, non rendono merito alla bellezza reale della mostra,
 al calore e all’interesse delle persone intervenute fra insegnanti, artisti, giovani illustratori, 
che, come appare nelle foto hanno seguito Sossi passo passo 
mentre spiegava le varie tecniche usate, 
il taglio, il modo di fare illustrazione per ragazzi.
 Ciavola, intanto svariava da un gruppetto all’altro, beandosi del momento,
 incassando complimenti per la rivista, dopo aver riportato i saluti di Claudia Camicia, 
di Leo Pizzol e Ketty Gallon 
della Mostra Internazionale dell’Illustrazione di Sàrmede
 (le foto sono di Patrizia Di Rico, collaboratrice di 5perché).
Alla prossima.

                                                                                            R.Ciavola per 5perché


LINK CORRELATI:







Nessun commento:

Posta un commento